SE Dante Alighieri

XX anniversario

Notizie / Scuola
25 Gen 2018 - 15:58

Mercoledì 24 gennaio si è celebrato il XX anniversario dell’inaugurazione della nuova sede della scuola elementare “Dante Alighieri” e della scuola materna “L’aquilone”.


Si tratta di una ricorrenza importante e significativa soprattutto per la comunità nazionale italiana presente da secoli sul territorio.

All’avvenimento hanno partecipato importanti autorità quali l’ambasciatore italiano a Lubiana Paolo Trichilo, il console generale a Capodistria, Giuseppe d’Agosto, e soprattutto l’ospite d’onore, l’emerito presidente sloveno Milan Kučan, presente anche vent’anni fa all’inaugurazione dell’edificio, insieme all’allora presidente della Repubblica Italiana Oscar Luigi Scalfaro. Tra gli altri ospiti, erano presenti anche il sindaco ed il vicesindaco del Comune di Isola, Igor Kolenc e Felice Žiža, la presidente dell’Università Popolare di Trieste, Maria Cristina Benussi, il presidente della Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana, Maurizio Tremul, il presidente della CAN Costiera, Alberto Scheriani. Inoltre hanno partecipato anche i presidenti delle CAN comunali della fascia costiera, le presidenti delle Comunità degli Italiani di Isola, Katja Dellore e Amina Dudine, e tutti gli ex lavoratori del nostro Istituto.

Dopo il benvenuto, gli ospiti hanno avuto la possibilità di visitare le diverse aule della scuola, nelle quali gli alunni hanno preparato brevi presentazioni delle attività educative che vengono svolte quotidianamente in tali spazi. Gli invitati hanno passeggiato per i locali, incuriositi dalle varie mostre allestite nei corridoi e in ciascun’aula. Le celebrazioni sono continuate davanti alla scuola, dove per celebrare l’evento è stata scoperta dal presidente Kučan, dall'ambasciatore Trichilo e dalla preside Simona Angelini una targa commemorativa che ricorda come, il 24 gennaio del 1998, gli allora presidenti sloveno e italiano piantarono in segno di amicizia tra i rispettivi popoli un ulivo che ancora oggi cresce rigoglioso. L'avvenimento si è poi trasferito presso la Casa di Cultura di Isola, dove gli ospiti hanno potuto assistere ad uno spettacolo ricco di esibizioni cantate e recitate, in parte in lingua italiana e in parte in lingua slovena. Si sono esibiti bambini e ragazzi che frequentano il nostro Istituto ma anche ex alunni che hanno continuato a coltivare la loro passione musicale e artisti appartenenti alle due Comunità Italiane isolane, la “Dante Alighieri” e la “Pasquale Besenghi degli Ughi”.

L’intera cerimonia commemorativa, svoltasi in un clima sereno e festoso, è stata una preziosa occasione di incontro tra persone unite da quei valori democratici di libertà, rispetto e fratellanza che la nostra scuola rappresenta e persegue quotidianamente con forza e convinzione.

 



Questa notizia è stata inviata da SE Dante Alighieri
  http://dantealighieri.si/

L'URL di questo articolo è:
  http://dantealighieri.si/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=1178